Presentazione del progetto artistico di Claudio Sotolongo “Vandali o poeti visivi”

Claudio Sotolongo, per il secondo anno borsista all’Accademia Reale di Spagna a Roma, con il progetto Vandali o poeti visivi. La ricerca è incentrata sulla Roma contemporanea dove sono presenti molteplici espressioni visive di anticonformismo sociale: dai graffiti, adesivi, tag e stencil art al vandalismo sulla pubblicità e alla propaganda politica, rendendo l’ambiente urbano attorno al Tempietto di San Pietro in Montorio, un punto di osservazione privilegiato del rapporto tra cittadini e potere.

Vandali o poeti visivi attraverso il metodo della cartografia e dell’antropologia visiva documenta tali espressioni creative e si concluderà con un’opera audiovisiva e un’opera serigrafica.

Claudio Sotolongo, infatti, è designer di comunicazione visiva e ha conseguito un master presso l’Instituto Superior de Diseño di L’Avana e attualmente è dottorando in Scienze dell’Arte all’Università della medesima città. Dal 2004 disegna manifesti per il settore culturale cubano. Il suo lavoro fa parte di importanti collezioni statali e private a Cuba, Stati Uniti, Italia, Francia e Svizzera. È stato ricercatore presso il Centro per lo sviluppo delle arti visive di L’Avana e presso l’Accademia Reale di Spagna a Roma nel 2016-2017. I suoi manifesti sono stati esposti al Cuban Arts Festival di Washington D.C., al National Museum of Fine Arts di L’Avana, alla galleria DAAP dell’Università di Cincinnati (Ohio), al Matadero Cultural Center di Madrid e al California Art Museum di Pasadena. I suoi poster sono stati selezionati alle biennali di poster a Lublino, Trnava e Bolivia.

Programma: h 17.00-18.30

Saluti
Ilaria Schiaffini, Direttore Museo Laboratorio di Arte Contemporanea
Cristina Redondo Sangil, Responsabile programma Residenze Artistiche – Gestione Culturale, Real Academia de España en Roma

Claudio Sotolongo presenta il suo progetto artistico

Interventi
Matteo Aria, Laura Di Nicola, Francesca Gallo, Alessandro Simonicca.